in concorso alla 35. edizione della Settimana Internazionale della Critica di Venezia

un film di
MAURO MANCINI

con
Alessandro Gassmann
Sara Serraiocco
Luka Zunic
Lorenzo Buonora

prodotto da
Mario Mazzarotto

una produzione
Movimento Film, Agresywna Banda, Notorius Pictures, Rai Cinema, con il contributo del MiBACT, con il sostegno di Regione Lazio, Polish Film Institute, con la collaborazione di Friuli Venezia Giulia Film Commission

Distribuzione
Notorius Pictures [Italia]

Movimento Film Logo

In una città del nord-est, un non-luogo mitteleuropeo, contaminato da tante etnie, pulsioni, sedimentazioni e dalle profonde radici ebraiche, vive Simone Segre (Alessandro Gassmann),  affermato chirurgo di origine ebraica: una vita tranquilla, un appartamento elegante e nessun legame con il passato. Un giorno si trova a soccorrere un uomo vittima di un pirata della strada, ma quando scopre sul suo petto un tatuaggio nazista, lo abbandona al suo destino. Preso dai sensi di colpa, rintraccia la famiglia dell’uomo: Marica (Sara Serraiocco), la figlia maggiore; Marcello (Luka Zunic), adolescente contagiato dal seme dell’odio razziale; il “piccolo” Paolo (Lorenzo Buonora). Verrà la notte in cui Marica busserà alla porta di Simone, presentandogli inconsapevolmente il conto da pagare…