NEWS

torna alle news

14-09-2015 - 02/09/2015 Continua il grande anno del cinema italiano all’estero con presenze record ai festival d’autunno. Rispettivamente 10 film italiani invitati al BFI London Film Festival (7/18 ottobre) e 7 titoli all’International Film Festival di Busan

02/09/2015


Continua il grande anno del cinema italiano all’estero con presenze record ai festival d’autunno. Rispettivamente 10 film italiani invitati al BFI London Film Festival (7/18 ottobre) e 7 titoli all’International Film Festival di Busan (1/10 ottobre).

Programmato nelle varie sezioni tematiche, il cinema italiano si presenta a Londra con un’offerta completa: quattro opere prime, di cui due direttamente da Venezia: "L’attesa" di Piero Messina e "Arianna" di Carlo Lavagna, oltre a "Vergine giurata" di Laura Bispuri e "Mediterranea" di Jonas Carpignano. Sempre da Venezia i nuovi film di Marco Bellocchio, "Sangue del mio sangue" e di Luca Guadagnino, "A Bigger Splash". La selezione inglese comprende "Latin Lover" di Cristina Comencini, "Il ragazzo invisibile" di Gabriele Salvatores, il documentario "Il gesto delle mani" di Francesco Clerici e l’anteprima inglese di "La giovinezza" di Paolo Sorrentino.

Anche il festival di Busan riconosce buona parte delle scelte italiane della Mostra del cinema: dalla competizione volano in Corea "Sangue del mio sangue", "A bigger Splash" e "L’attesa" mentre nella prestigiosa sezione Flash Foward (la competizione riservata al giovane cinema occidentale) verranno presentati: in concorso "Il viaggio" di Adriano Valerio e fuori concorso "Viva la sposa" di Ascanio Celestini. "Il racconto dei racconti" di Matteo Garrone, "La giovinezza" e "Louisiana" di Roberto Minervini completano la selezione italiana.